imagealt

Progetto Libriamoci: l’autore Roberto Contu incontra gli studenti


E’ previsto per mercoledì 7 febbraio 2018 il secondo degli incontri realizzati nell’ambito del Progetto Nazionale Libriamoci: sarà ospite dell’IIS Giordano Bruno lo scrittore Roberto Contu, Dottore di Ricerca in Italianistica e Letterature Comparate all’Università degli Studi di Perugia, insegnante di Discipline letterarie nella Scuola Secondaria di Secondo grado, che collabora ancora attivamente con il Dipartimento di Lettere dell’Unipg, svolgendo attività di ricerca. Nel 2015 ha pubblicato, tra l’altro, il volume Anni di piombo, penne di latta -1963-1980. Gli scrittori negli anni complicati(Aguaplano, 2015).

Nel nostro Istituto converserà con gli alunni delle classi I BB e II AS, guidati nella lettura dalle proff. Giuseppina Baffa ed Alessia Pedetta, sul suo ultimo romanzo: Il vangelo secondo il ragazzo, edito da Castelvecchi nel 2017.

 

Il libro, di grande successo editoriale e di vendite, propone una lettura delle Sacre Scritture da un punto di vista inusuale: è la notte del Getsemani, nel Vangelo di Marco: accanto a Gesù di Nazareth compare un misterioso ragazzo. Non si sa nulla di lui, né si saprà qualcosa, poiché nel testo evangelico non se ne parlerà più.Questo personaggio anonimo, individuato da Contu e arricchito di una sua identità, ormai in punto di morte, decide di raccontare al figlio la storia dell’incontro con il Cristo, un’eredità storica di anni lontani che non ha dimenticato.Il ragazzo infatti è stato testimone involontario delle vicende del Redentore, da Cafarnao a Gerusalemme ed ha la sua versione della storia: quella di un ragazzo ancora libero, che apre l’eventualità ad un altro Vangelo possibile.

 

La prospettiva diversa, quella di un adolescente come tanti, spettatore incuriosito dalla personalità del Nazareno, è la nota riuscita su cui si ricostruisce la predicazione di Gesù e che coinvolge i giovani lettori contemporanei. Anche il linguaggio, nitido, affilato, poetico, adatto a rappresentare il mondo antico, è particolarmente riuscito. I particolari dedotti dai recenti studi storici, narrati con immagini a volte crude a volte dolcissime, sono una lettura emozionante che si apre a profondi spunti di riflessione, tra storia e fede.

 

L’incontro, che si svolgerà in Aula Magna dalle ore 10.50, sarà introdotto dal prof. Claudio Chianella, docente di filosofia, e dal prof. Umberto Lisetti, docente di religione.

 

La Referente del Progetto Libriamoci: Prof.ssa Patrizia Sargentini

Le Docenti: proff. Giuseppina Baffa, Carmen Coli, M. .Giovanna Gori, Alessia Pedetta, Paola Perfetti, Patrizia Sargentini.

 

 

Articolo del "IL MESSAGGERO" del 15 Febbraio 2018  

Articolo Contu